AFFORDABLE ART FAIR è uno degli eventi che ogni anno aspettiamo con grande interesse. L’ambiente rilassato e stimolante che si respira, ci ricorda vagamente le atmosfere di alcuni nostri eventi. Abbiamo sempre creduto nei nuovi talenti dell’arte contemporanea e abbiamo sempre creato eventi a metà tra strada tra un vernissage e un party, uscendo spesso dagli schemi. Tra l’altro, ogni anno, troviamo in mostra qualche artista passato da uno degli eventi targati WOMADE. È il caso di NO CURVES, impegnato con noi lo scorso anno in un live alla BUKA, e quest’anno protagonista dell’inaugurazione in programma il 16 marzo.

 

NOCURVES | MEMORIESOFGREEN

NOCURVES | MEMORIESOFGREEN

 

La figura del fondatore di AAF, Will Ramsay, ci affascina da sempre. Partendo da Londra, ha trasformato il modello delle tradizionali fiere d’arte con un approccio divertente e friendly. L’introduzione del tetto di prezzo e l’obbligo di inserirlo nelle didascalie delle opere esposte, permette ai visitatori di capire immediatamente quali sono quelle più accessibili. In questo modo, l’arte contemporanea è più accessibile a tutti e non è necessario essere un esperto o un milionario per apprezzare e acquistare.

 

 

Al Superstudio Più di Milano, dal 17 al 20 marzo 2016, collezionisti, appassionati e semplici curiosi sono invitati a scoprire le ultime tendenze del mondo dell’arte; incontrano galleristi e artisti, arricchiscono la propria collezione scegliendo tra originali proposte di 84 gallerie nazionali e internazionali presenti.

Tra le novità di questa edizione, una sezione interamente dedicata alla Street Art con la partecipazione di gallerie quali: D406 Fedeli alla Linea, Pisacane Arte, Colorfield Gallery e l’originale Opus Art Reunion Island, proveniente dall’omonima isola nel cuore dell’Oceano Indiano.

 

 

La Street Art si aggiunge alle aree tematiche già esistenti: Main, Young, Fotografia ed Exchange. L’Affordable Art Fair di Milano ha inoltre una visione sempre più internazionale e attrae gallerie non solo italiane, ma anche internazionali.

Nella sezione Main si potranno ad esempio incontrare i galleristi della Myanmar Ink Art Gallery con sede in Birmania e a Dubai. Anche Eyestorm, la galleria online con sede a Londra, sarà presente per la prima volta. Negli anni ha lavorato con artisti di fama mondiale come Damien Hirst, Jeff Koons e Helmut Newton e, in fiera porta le opere del cinese Jacky Tsai, noto per aver realizzato i teschi floreali, icona distintiva delle collezioni dello stilista Alexander McQueen.

Per quanto riguarda l’Italia invece, la galleria Tricromia, specializzata nell’illustrazione con nomi del calibro di Lorenzo Mattotti e Gianluigi Toccafondo, e la Galleria La Linea con gli ironici lavori di Francesco De Molfetta ed Enrico Pambianchi sono tra le novità più attese. Per gli amanti della scultura, imperdibili i lavori dei due giovani artisti della galleria GALP, Matthias Verginer e Silvia Trappa.

Anche quest’anno tutti gli occhi sono puntati sui giovani e sulle gallerie emergenti nella sezione Young. Saranno presenti: Eye Contemporary Art Young, GALP Galleria La Perla, Galleria La Linea e Studio3527. Gli Young Talents, saranno selezionati da una giuria d’eccezione. Il progetto Young Talents è promosso da Warsteiner. In più, ogni pomeriggio, si avrà l’occasione di conoscere meglio i giovani artisti selezionati grazie ad uno “speed dating” che vedrà coinvolti anche i membri del comitato di selezione.

 

 

La sezione Fotografia è stata tra le più apprezzate della scorsa edizione. Nel 2016 tornerà il Photography Day, curato da Denis Curti e dalla rivista di settore Il Fotografo: un’intera giornata dedicata al mondo della fotografia con diversi momenti interessanti come il talk con Giovanni Pelloso e il workshop con Maurizio Galimberti.

 

 

Dopo il successo del programma di scambio con l’Olanda, Affordable Art Fair avrà un nuovo ospite per la sezione Exchange: la Corea del Sud, dove si è svolta pochi mesi fa (settembre 2015) la prima Affordable Art Fair Seoul. Sei tra le migliori gallerie coreane entreranno in contatto con il pubblico italiano, che potrà scoprire la cultura di questo splendido e avanguardistico paese.

 

 

AAF – AFFORDABLE ART FAIR MILANO
17-20 MARZO 2016
(Opening mercoledì 16 marzo su invito o con prevendita online)
Superstudio Più. Via Tortona 27, Milano
www.affordableartfair.com | www.facebook.com/AAFMilano