WMD-COLORLINE
 
Mercoledì, 9 Aprile 2014 dalle 19.00 alle 21.00
 

WOMADE FACTORY
presenta
COLOR LINE
 

c/o SPAZIO ANNILUCE
via G. Sirtori 32, Milano (Porta Venezia)
 

All’interno degli eventi del Fuori Salone, allo Spazio Anniluce, WOMADE FACTORY presenta “COLOR LINE”. Una linea di colore che racchiude in un’unica anima filosofie creative differenti: design, arte e moda.

Mercoledì 9 aprile, WOMADE FACTORY lancia una sfida: rendere lo spettatore protagonista di un percorso interpretativo attraverso differenti forme d’arte in apparenza lontane. Il difficile obiettivo che il carrillon creativo milanese si è posto sarà raggiunto grazie all’utilizzo del colore che offre l’opportunità di creare innesti e ibridazioni attraverso la luce.

Lo Spazio Anniluce sarà così trasformato in uno spazio esplorativo, nel luogo dove il dialogo tra arte, design e moda forma un collage estetico grazie alle opere di quattro creativi.

La percezione swiftiana di Pablo Campagnucci, che rielabora immagini raccolte durante esperienze vissute in costante viaggio, si unirà alla passione creativa di Giovanni Speciale. Fondatore di GS Wooden Bikes realizza biciclette, partendo da calore del legno. Creare pezzi unici segnati da passione e determinazione.

Il fashion design di Kukso Koo abbraccerà, invece, l’arte digitale di Aron Nada Caneda. Il primo è creatore di favole possibili, abiti che rapiscono la donna donandole un rinnovato splendore. Il secondo focalizza la sua poetica sulla metafisica, la religione e la sua esegesi. Manipola le immagini, le integra in un immaginario barocco e crea un complesso didascalico pregno di significati primodiali.

 

● Exhibitors:
Pablo Compagnucci (Art)
Aron Nada Caneda (Photography – Digital Art)
Kukso Koo (Fashion Design)
GS Wooden Bikes (Product Design)
Jonathan Pisani (Art)

● Music:
SVPERFINE (WOMADE FACTORY)
TBWM (WOMADE FACTORY)

+ Open Air Garden
 
 

 
in collaborazione con:

Spazio Anniluce, Equipe Milano, Santa Margherita, La Piccola Officina dei Grandi Eventi, Alexandra Viva Pizzorni (Design A.V.P.), Chiara Segatori.