MrM: MATTEO MAGGIO

Scultore formatosi all’Accademia di Belle Arti Carrara in discipline plastiche, batterista jazz sperimentale, raggae-dub, r’n’b, Matteo Maggio, in arte MrM, si caratterizza per la poliedricità delle sperimentazioni linguistiche, trasferendo spesso la drammaticità ritmica della drum machine nell’assetto volumetrico, sia il figurativo inatteso nella fase inerte della materia, sia nella pervasione ambientale e polimorfa delle sua ricerca installativa site-specific, coinvolgendo materiali di apparente semplicità in costrutti dinamici ed ipertrofici.

 

MRM site specific 01

 

Ad HYPERMUSIC VISION, secondo il principio di Art Sharing Community, andrà a strutturare la Mutational Surface e collaborerà al progetto “Cement Crossing” di Irene Silvestri insieme a Q2 Visual che reinterpreteranno gli artworks di White Mouths attraverso mapping, animazione ed approccio interattivo sound reactive.

 

MRM site specific 02

 
 

MrM at HYPERMUSIC VISION w/ LINDSTRØM – FREE ENTRY w/ RSVP
Sabato 28 Febbraio 2015 – FABRIQUE (Milano)

 
 

No more articles