The minimalism is still alive: KATJA STRUNZ

È Katja Strunz quest’anno a vincere il Vattenfall Contemporary 2013, premio concepito nel 2010 dalla Berlinische Galerie sulla scia del Vattenfall Kunstpreis Energie, altro riconoscimento assegnato fino al 1992 ad artisti di fama internazionale.

Imprescindibile per il Vattenfall Contemporary è vivere e lavorare a Berlino.

 

L’artista berlinese nasce a Ottweiler Germania nel 1970. Dalla metà degli anni 90, partecipa a svariate esposizioni per le più importanti gallerie d’arte contemporanea del mondo. In questo modo si afferma la sua figura di artista internazionale.

 

 

Il metallo, in tutte le sue sfaccettature, è l’elemento catalizzante delle opere concettuali di Katja. Noi che il ferro lo amiamo in tutte le sue caratteristiche, ci lasciamo trasportare dalle forme lineari che l’artista concepisce.

Per la Berlinische Galerie, Katja, mette in scena DREHMOMENT: Much Time, Little Space. Due opere di forte impatto visivo che sembrano rappresentare il tempo e lo spazio, che arrestandosi, collassano su se stesse dando vita a nuove concezioni minimaliste.

 

Cosa: DREHMOMENT, Katja Strunz
Dove: BERLINISCHE GALERIE
Quando: 26.04.201302.09.2013
 

“Katja Strunz – Tellurische Konstruktion (2013) – Foto Matthias Kolb”

 
Jonathan Pisani
 
 
 
 

No more articles