All’Hangar Bicocca va in scena un sogno tra le nuvole.. Tomàs Saraceno ci fa fluttuare come in un sogno su una nuvola a 20 metri d’altezza. Una nuvola di PVC inserita in un cubo di cemento, ma pur sempre una nuvola.

 

On Space Time Foam, è un progetto dell’artista e architetto argentino: un’opera visionaria e interattiva, frutto della collaborazione tra un team d’ingegneri provenienti dal “Massachussets Institute of Technology” di Boston.

 

Saraceno s’ispira all’architettura utopista del ‘900 e con il suo progetto Cloud-Cities (di cui On Space Time Foam è solo un tassello) trasforma l’utopia in realtà.

Arrivati all’Hangar, non ci siamo fatti spaventare da quell’ora e più di attesa. Eravamo certi del divertimento e dell’emozione che ci avrebbe trasmesso quest’opera. Volevamo provare quella sensazione unica: camminare a fatica sopra i tre i livelli di PVC.

 

Ci siamo comodamente sdraiati sul pavimento al piano inferiore e abbiamo guardato le “nuvole” sopra di noi, aspettando il nostro turno.
Perché On Space Time Foam è un’opera che ti fa sognare anche mentre la osservi dal basso.

 
Tomàs Saraceno – On Space Time Foam
a cura di Andrea Lissoni

Hangar Bicocca, via Chiese 2, Milano
dal 29-10-2012 al 3-2-2013

 

Orari:
Gio-Ven-Sab-Dom (11.00-23.00)
Ingresso libero

 

 

Articolo a cura di Jonathan Pisani