Si dice che abbiano mandato un segnale importante nel 2011, al party We Are Your Friends di Mixmag.

Si dice che da quando il loro mix per Hush House sia stato notato dalla TFA non ce ne sia stato più per nessuno.

L’esordio con gli EP Habitat e Got Me Down è su Fat! Records. I singoli che vi presentiamo da quei primi esperimenti sono Soul Structure e Got Me Down. Pezzi a cavallo fra soul, dubstep e cupezze UK Bass. Ma è con Olivia, nel 2012 sempre su Fat!, che sbancano.

Remix per Jagga, 2Bears, Wretch32 e Crookers fanno poi la differenza. Di lì a poco arrivano i nomi grossi a remiscelare i loro pezzi: uno su tutti Pedestrian (suo il remix di Olivia in scaletta), che collaborerà anche nell’EP omonimo di quest’anno.

 

WOMPLAYWEB

 

Il disco che li fa conoscere al grande pubblico è il Native EP, tre tracce prodotte su Southern Fried Records, l’etichetta di Fatboy Slim. Da lì abbiamo preso All Blue, il momentaneo epilogo che coniuga jazz, sonorità novanta french-touch e lounge di classe. Per chiudere un ultimo pezzo del 2013(Tongue), dall’omonimo EP con il feat. di Holly Walker.

Maribou State: il giusto compromesso fra ritmo e melodia. Musica che puoi ballare senza tapparti le orecchie. Ne sentirete sicuramente parlare.

Per chiudere la playlist in attesa di WOM il prossimo 19 ottobre (@ BUKA), vi lasciamo con due pezzi di Lory Muratti, tratti dal suo ultimo album/libro Scintilla (Feltrinelli/Mescal) e due brani di Jacky 0 tratti dall’EP dell’omonimo Ebook “Red Thrills” (Apparel Music).

 


 
 
 
Marco Braggion
 
 
Sabato 19 Ottobre 2013 @ WOM #01
c/o Buka – Ex Casa Discografica CGD – Milano