WOM
 
sabato 19 ottobre 2013 – dalle 22.00 alle 4.00
❏ c/o Ex Casa Discografica CGD – Sugar
via Quintiliano, 40 – MILANO

WOMADE

presenta

WOMADE OVER MUSIC

launch.event
 

Siamo pronti a svelarvi il nuovo format che abbiamo creato: WOM – Womade Over Music.

WOM è volontà di dare a uno spazio una nuova veste attraverso la creazione di una vera e propria pop-up gallery costruita al suo interno.

Trasformeremo BUKA in un “contenitore galleria” senza privarlo della sua vera essenza: il buio. WOM sarà, infatti, un appuntamento “art in the dark”. Un’esibizione scura, fruibile solo grazie alla luce generata da torce e smart-phone.

Immaginate uno spazio, una scatola nera, un labirinto dove avventurarsi alla ricerca d’installazioni, opere, fotografie di giovani artisti e performance a sorpresa.

Le porte di WOM si apriranno alle 22.00 all’interno della sala ad anfiteatro.

Si parte con il live (pianoforte e reading) di Lory Muratti, che presenterà il suo nuovo libro Scintille (Feltrinelli) e l’omonimo album prodotto per Mescal, entrambi partoriti durante un viaggio in America che l’ha portato fino al Burning Man. Lory è scrittore e musicista, ha collaborato con Marlene Kuntz e Krisma, si è esibito alla Biennale di Venezia 2011 e al Luminale di Frankfurt 2010.

Saranno poi Vittorio Mario Bianchi e Francesca Lolli a trasportarci nel loro mondo con una performance interattiva che hanno deciso di non svelare e che vedrà protagonista anche il pubblico.

A fare da filo conduttore tra le performance più concettuali e la vena più club della serata il live di Jacky 0, giovane talento della Apparel Music. Un crescendo generato da controller midi, strumenti elettronici di vario genere, chitarra, microfono e diversi processori di effetti.

A seguire un duo atteso che concentra da tempo la curiosità degli addetti ai lavori: MARIBOU STATE.
Il progetto musicale dei londinesi Chris Davids and Liam Ivory che unisce sonorità house, UK garage, elettronica e influenze hip-hop già battezzato da Fat Boy Slim che li ha voluti nella sua etichetta.

WOMADE ha scelto BUKA per il party di lancio di WOM perché fuori luogo e temporaneo, nato negli spazi archeologico-industriali di un’ex-casa discografica.
Un esempio di riutilizzo intelligente delle aree urbane abbandonate. Un esempio d’impresa sostenibile e sociale più futuribile che presente.

 

▲ featuring

LORY MURATTI (mescal – ita)
JACKY 0 (apparel music – ita)
MARIBOU STATE (southern fried records – uk)
SVPERFINE (womade – ita)

 

+ art exhibition / dark gallery / live performances

Vittorio Mario Bianchi (video & performance)
Francesca Lolli (video & performance)
Luca Nava + Samanta Cinquini (video & performance)
Alessandro Marti (photography exhibition)
Mirko Frignani (video & performance)
Giulia Pittioni (photography exhibition)
Simona Giuggio (photography exhibition)
Malvina Berti (art exhibition)
Celeste Galanda (photography exhibition)
Andrea LaRoux (photography exhibition)
 
WOMCOMBO